Text Size

Same Frutteto3 80 -100

Same Frutteto3 80 -100

razie alla disponibilità di versioni da frutteto e vigneto, con cabina o con specifiche piattaforme in funzione delle dimensioni delle ruote, con comandi meccanici o elettroidraulici e con un’ampia varietà di allestimenti (LS e GS), i Frutteto3 sono sempre in grado di offrire la configurazione di lavoro ideale per gestire al meglio e in modo professionale, la produttività
di frutteti e vigneti.

Le dimensioni contenute permettono il passaggio negli spazi più stretti, mentre il passo ridotto e l’ottimo angolo
di sterzo di 60° per le versioni a 4 ruote motrici (70° per quelle a 2 ruote motrici), garantiscono una grande manovrabilità nelle capezzagne più limitate.

Il cuore della gamma Frutteto 3 è rappresentato dagli evoluti motori sviluppati e prodotti da SAME DEUTZFAHR,
che dispongono di un innovativo sistema di ricircolo dei gas di scarico, per adeguarsi alle normative sulle emissioni TIER III.

Cilindrata unitaria di 1.000 cc, configurazione a 3 cilindri turbo-intercooler da 82 Cv e a 4 cilindri turbo-intercooler con potenze da 85 e 96 Cv. Una diversificazione che consente all’utilizzatore di calibrare al meglio la scelta tra motore più compatto o più potente, in base alle proprie specifiche necessità. La cilindrata di un litro infatti, rappresenta nel settore specialistico, il “compromesso vincente” rispetto alla tradizionale offerta del mercato, divisa tra i motori “frazionati” con cilindrata unitaria Inferiore ai 1.000 cc, compatti ma poco potenti e i motori “convenzionali” con cilindrata unitaria superiore a 1.000 cc, più performanti, ma troppo ingombranti, per applicazioni specialistiche e quindi disponibili solo nella configurazione a 3 cilindri.

L’intercooler che equipaggia i motori SAME DEUTZ-FAHR da 82, 85 e 96 Cv, raffredda l’aria della turbina consentendo di aumentarne la quantità nei cilindri e migliorare la combustione. Il risultato è un considerevole
aumento della potenza, una riduzione dei consumi e una temperatura d’esercizio del motore più bassa. Unico nel mercato l’esclusivo sistema di iniezione SDF, assai più
avanzato rispetto alle pompe rotative e caratterizzato dall’adozione di una pompa di iniezione per ogni cilindro.
Si garantisce così una pressione di esercizio molto alta (1.400 bar) e un’ iniezione istantanea che viene gestita da un regolatore elettronico in funzione del carico, ottimizzando prestazioni e consumi.

Per ulteriori informazioni scarica la Brochure

Chi è Online

 3 visitatori online

Newsletter